Blog: http://nuvolediparole.ilcannocchiale.it

Altre storie d'Italia.



La casa editrice Incontri - una piccola molto pugnace – ha da poco pubblicato Storie d'Italia di  Riccardo Finelli.
I protagonisti di queste storie sono gli uomini e le donne che vivono nei Comuni più piccoli d'Italia. Per ogni regione, un paese: da Pedesina in Lombardia che conta 33 abitanti a Serramezzana in Campania che ne fa 371.
Tra questi Vergemoli in Toscana e Zerba in Emilia Romagna, ovvero il passato e il presente della mia vita. Sono toscana - Vergemoli è vicinissimo a Fornaci di Barga il paese in cui sono nata - ma vivo da anni in Emilia.
Appena ho avuto il volumetto tra le mani, ho saltato tutti gli altri Comuni e mi sono dedicata alla lettura delle vicende di Vergemoli e di Zerba, traendone un immenso piacere.
Soprattutto le pagine dedicate a Vergemoli mi hanno riportato sulle vie già tortuose della memoria, ai tempi della mia infanzia e della mia adolescenza.
Ho ritrovato nelle parole degli uomini e delle donne di cui l'autore ha raccolto le testimonianze qualcosa di mio che in questi lunghissimi anni si era un po' smarrito.
Leggete l'incipit per capire di che cosa parlo:
Non l'hanno proprio digerito i vergemolesi quell'articolo. L'hanno appeso alla bacheca del Bar Nannini in piazza e basta che un avventore ci butti l'occhio mentre sorseggia il caffè per scatenare la barista. “ Eh, ha visto? No, non ci è proprio piaciuto!, attacca. “ Non è vero niente di quello che c'è scritto”. [...]





Pubblicato il 13/12/2007 alle 18.2 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web