Blog: http://nuvolediparole.ilcannocchiale.it

White Russian di Davide Bacchilega e la piccola editoria.

Ghiaccio.
( Devo essere ghiaccio).
Entrare in un locale chic come un qualsiasi avventore, ma non avere come scopo quello di mangiar caviale.
( Il ristorante è affollato stasera).
Nascondere un kalashnikov AK - 47 sotto un lungo cappotto nero…

Così inizia il romanzo White Russian di Davide Bacchilega che ha vinto la seconda edizione del Premio Letterario Città di Sassuolo.

Un incipit diretto che rivela e nasconde, una prosa secca che penetra come un punteruolo.

Poche pagine dopo, una descrizione minuziosa dell'accurata preparazione del white russian, il cocktail perfetto che beve il grande Lebowski nel film Il grande Lebowski, tanto per intenderci.

E poi la storia si dipana in un noir  che mi piace segnalare.

Davide Bacchilega è un giovane Autore che, nella sua giacca spiegazzata e nelle sue scarpe da ginnastica, sembra ancora un ragazzino.

White Russian è il suo primo romanzo ed è pubblicato da una piccola casa editrice di Sassuolo – INCONTRI EDITRICE -  che da alcuni anni con bravura e intelligenza  e con qualche immancabile difficoltà cerca di liberare il sogno di chi ama la scrittura.

Pubblicato il 11/11/2005 alle 15.56 nella rubrica Libri.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web